La Madonna Miracolosa di Sinj

I Croati hanno sempre venerato la Vergine Maria rivolgendosi proprio a lei nei momenti difficili. Fiduciosi nella sua intercessione celeste e in segno di gratitudine la chiamano la Regina dei Croati e “fidelissima Advocata Croatiae”. A Sinj, uno dei più grandi santuari mariani della Croazia, la festa dell 'Assunzione della Beata Vergine Maria il 15 Agosto si celebra in un modo particolarmente solenne.

Grande folla di pellegrini arriva con un solo obiettivo: inginocchiarsi davanti alla Madonna Miracolosa di Sinj per pregare o per ringraziare, per accendere una candela davanti all'immagine della Madonna, per aprire il cuore alla sua grazia. Molti vengono a piedi nudi anche da luoghi distanti.

Già il giorno prima della festa la città è gremita, la strada e la chiesa diventano troppo piccole. La prima Messa, tradizionalmente mattutina, si celebra già alle 4:00. Alle 7:00 si celebra la Messa votiva nella Chiesetta della Città Vecchia facendo rivivere ancora una volta la gratitudine alla Madonna per la liberazione dall' occupazione turca e per il conforto nei momenti difficili. Nella Città Vecchia  riecheggia la canzone: O Signora, Vergine del mondo,  Dio ti rende gloriosa meravigliosamente, le voci di tutto iul mondo ti glorificano, carissima madre del tuo popolo ... Alle 9:30, accompagnata dalle campane e fanfare, l'immagine della Miracolosa Madonna di Sinj viene portata in solenne processione per le vie della città. E 'un grande portare il Dipinto sulle spalle. Lo portano gli alkar ed i loro scudieri, poliziotti, l'esercito croato, i vigili del fuoco, i veterani e i volontari di guerra, i membri di organizzazioni civiche, suore e frati, i membri della banda della città, le ragazze nei costumi nazionali, i Sindaci e i benefattori del  Santuario della Madonna Miracolosa di Sinj. Dalla Città Vecchia si sentono le "mačkule", l'antico cannone che, rievocando il trionfo contro i Turchi, invoca la benedizione. Gli abitanti di Sinj dalle finestre cospargono di petali di fiori il percorso della processione. Accompagnato dalle preghiere del Rosario e dai canti mariani, il dipinto ritorna nella piazza antistante la chiesa dove viene celebrata la Messa. Anche in serata viene celebrata una Messa in piazza ma senza processione. Nella festa dell'Assunzione si celebra anche il Giorno di Sinj.

Galleria fotografica