Costumi tradizionali del corteo di Alka

Scudiere

Gli scudieri dei alkari indossano costumi tradizionali. Kumparan (giacca di lana ruvida)  sulla spalla destra è rifinito con nastro rosso di seta, il gilet è riccamente decorato con placche d'argento al seno e ornamenti in filigrana e con delle piccole ilike (fori o nodi per i bottoni). I bottoni di argenti ai lati non sono solo ornamentali e non si abottonano. Portano pantaloni e una camicia bianca di cotone, e sul capo porta un cappello rosso di stoffa avvolta ornato con un mazzo di fiori. Intorno alla vita porta una cintura rossa di stoffa e una (pripašnjača) di cuoio con un grembiule d'argento per le munizioni. Nella pripašnjača ( nota come " nido di serpente" ) c’è una sciabola e due kubure (antichi fucili). Nella mano portano un fucile a pietra focaia appoggiato sulla sua spalla sinistra. Portano calze di lana, terluke (calze di lana senza tallone) di colori vivaci, opanci (scarpe contadine a maglia) chiamati oputaši nel regione del Cetina (la parte superiore fatta con le cinghie aggrovigliate strette).

Arambaša o il comandante degli scudieri indossa un’uniforme simile a quella degli scudieri, ma più ricca. I suoi vestiti hanno gli orli dorati, il gilet è rivestito con piastrelle dorate con sei anelli placcati in oro. Kumparan di tessuto rosso sopra la spalla, la cintura è di seta multicolore, e i fucili antichi (kubure) nel “nido di serpente” sono più riccamente ornati, così come la sciabola e un bocchino con tenaglie di ferro ( pinze per la brace per le pipe).

Tamburini, trombettieri, addetto alla sistemazione dell’anello di Alka e il suo assistente indossano un costume popolare più semplice con un berretto rosso ornato con un mazzo di fiori. I membri della corte d'onore indossano abiti cerimoniali blu navy con un nastro blu sul petto.

Uniforme dell'Alkar

Porta l’antica uniforme da cavaliere. Gaće (pantaloni) di stoffa blu decorate con ricami in argento. Sotto il lungo dolama blu di panno scuro (cappotto formale Alka) è una camicia con le majite e krožet, un collare ricamato sul lino bianco. La parte anteriore è decorata con spessi nastri orizzontali che terminano con un occhiello vicino all'apertura sul petto. La cintura di seta multicolore è avvolta più volte intorno alla vita. Indossano guanti bianchi. Il copricapo è un calpacco pelliccia di faina con un pennacchio bianco di gru. Indossa stivali di pelle nera con gli speroni con sul bordo superiore i ricami di fili di seta color oro o argento con nappe di filo d'argento.

Uniforme dell' Alajčauš

L’alajčauš, il commandante dei cavalieri Alkari, cavalca nella parte posteriore del corteo di Alka ed è l'ultimo a competere. A differenza degli altri Alkari, porta un costume nero con decorazioni in argento. Il suo dolama è più corto e guarnito con pelliccia nera, attillato e ricamato con filo d'argento sul fronte e sul retro. Il panciotto bianco è ricamato nella parte anteriore con filo d'argento e decorato con bottoni d'argento. I pantaloni sono tutti riccamente decorati con ricami.

Uniforme del Vojvoda (Duca)

Uniforme del Vojvoda (Duca) è diversa dalle altre in quanto è marrone scuro e riccamente decorata. Il dolama, krožet e pantaloni sono ricamati con fili d'oro, e tutti i bottoni sono in filigrana color oro. Il calpacco è marrone scuro e di pelliccia di faina con un pennacchio di airone. La sciabola è placcata d'oro e riccamente decorata.

 

Galleria fotografica